Tel: +39 051 960984/5 | Email: info@afood.it | Skype: Appennino Food

Mirko Petracci e le pizze al tartufo



[foto a cura di Identità Golose, testata che organizza il congresso internazionale di alta cucina, edita il sito www.identitagolose.it e la Guida Identità Golose online, oltre a firmare numerosi altri eventi in Italia e all'estero]

 

Milano, 19 novembre 2019

 

Tutto merito di Heinz Beck. Mirko Petracci, chef patron della pizzera La Scaletta racconta che fu proprio l'incontro con lo chef tristellato ad aprirgli nuovi orizzonti. Facendogli decidere di trasformare il ristorante di famiglia da pizzeria tradizionale a locale per gourmet con abbinamenti audaci.

Come quelli che Petracci ha proposto a metà novembre all'hub di Identità Golose Milano, nella serata Pizza&Tartufo: quattro pizze e un panettone impreziositi dal profumo delp regiato tartufo bianco di Appennino Food Group, azienda bolognese che commercializza 29 tonnellate di tartufo all'anno, secondo un percorso degustativo che, da una parte, ha esaltato le caratteristiche organolettiche di questo tubero e, dall'altra, ha permesso di far conoscere Gran'Aria, impasto a marchio registrato basato su 3 pre-fermentazioni e messo a punto da Petracci.

Ad aprire la cena La pizza ha fatto l'uovo: toping a base di crema di tuorlo d'uovo bio, soffio di albume al sifone e frammenti di tartufo accampagnata dal Lacrima di Morro Doc Superiore 2018 di Velenosi Vini.
Un omaggio ai profumi e ai sapori di stagione è invece Oltre il sentiero, arricchita da vellutata di porri, funghi porcini, nocciole Igp del Piemonte e briciola di tartufo abbinata al Solestà Rosso Piceno Doc Superiore 2017.
Terza pizza, Fra Capo e Collo: capocollo al vino cotto e cotto  vapore, rucolo, radicchio tardivo di Treviso Igp e lamelle di tartufo, gustata con Ludi Offida Docg Rosso 2016.
A seguire, RoManzo Padano: con condimento di tagliata di manzo cotto a bassa temperatura su una fonduta di Grana Padano Dop 24 mesi, con polvere di tartufo grattugiato; ad accompagnarla, il Roggio del Filare Rosso Piceno Doc Superiore. 

Gran finale in dolcezza con il Panettone al tartufo con crema di nocciole Piemonte Igp, abbinato al dolce e aromatico Vino e Visciole, spiega MIrko Petracci: "A La Scaletta ogni anno presentiamo 28 nuove pizze inedite. Tutte provate, riprovate e sperimentate, fino a quando non raggiungiamo l'equilibrio perfetto". 
 

 

Grazie a Food&Beverage per l'articolo





#appenninofood